Organizzare il Mobile del Bagno per una Famiglia con Figli: Suggerimenti e Idee

da | Ott 27, 2023 | Organizzare gli spazi

I miei articoli possono contenere link affiliati sui quali potrei ricevere una commissione sui prodotti che acquisterai in seguito ad un mio consiglio. In ogni caso per te il prezzo resterà uguale. Ti consiglierò sempre e solo prodotti di cui ho fiducia.


Organizzare il mobile del bagno per una famiglia con figli, richiede una combinazione di praticità, creatività e coinvolgimento dei figli stessi.

Sfruttando cestini, contenitori, etichette e altre soluzioni intelligenti, puoi creare uno spazio funzionale e ordinato che facilita la routine quotidiana di tutta la famiglia.

Inoltre, coinvolgendo i figli nell’organizzazione, stai insegnando loro abitudini importanti che li accompagneranno per tutta la vita.

Ho da poco finito di ristrutturare il bagno principale di casa mia. Ho deciso di concentrare quello che prima avevo in 2 mobiletti, uno quello classico del lavandino ed un altro che mi serviva da appoggio, in un unico mobile.

Conseguenza? Ho completamente riorganizzato lo spazio!!!

In famiglia siamo in quattro con 2 figli adolescenti per cui mantenere l’ordine è davvero un’impresa.

Ho preso carta e penna ho disegnato su un foglio il mobile ed ho diviso idealmente gli spazi cercando di sfruttare ogni cm del nuovo mobile che è composto da 2 cassettoni.

Come ho organizzato il mobile del mio bagno

Il piano del lavabo strizza l’occhio all’estetica ed alla funzionalità. Ho cercato di scegliere accessori che fossero in armonia con i colori ed il mood del bagno. è dedicato a:

  • spazzolini e dentifricio,
  • sapone mani,
  • profumatore bagno
  • cestino con i deodorati e profumi

Il primo cassetto del mobile del bagno è destinato agli oggetti di uso quotidiano:

metà di questo cassetto è per le donne di casa (io e mia figlia) e contiene:

  • Spazzola e pettini
  • Elastici e fermagli
  • Trucchi
  • Creme e struccanti

l’altra metà del primo cassetto è per gli uomini (mio marito e mio figlio) e contiene:

  • Accessori barba
  • Gel capelli
  • Creme varie

Il secondo cassetto del mobile del bagno invece contiene:

  • gli apparecchi elettrici, tipo phon e piastra
  • Carta igienica, assorbenti
  • Scorte di prodotto (spazzolini, dentifricio, deodoranti ecc

Linee guida per organizzare il mobile del bagno se hai figli

In generale per organizzare il tuo mobile del bagno tieni in considerazione questi 5 aspetti.

1. Prendi in Considerazione le Diverse Altezze.

Nel momento in cui organizzi il mobile del bagno, tieni presente che i tuoi figli potrebbero avere diverse altezze. Assicurati che gli oggetti essenziali siano accessibili sia per gli adulti che per i bambini. Ad esempio, puoi riservare uno scaffale inferiore per i prodotti per la cura personale dei bambini, in modo che possano raggiungerli facilmente in maniera autonoma.

2. Scegli Contenitori funzionali.

L’utilizzo di contenitori trasparenti e etichettati per riporre articoli come spazzolini da denti, pettini, forbici per unghie e salviette, rende più semplice sia per i bambini che per gli adulti trovare ciò di cui hanno bisogno senza dover cercare a lungo.

Personalmente preferisco usare contenitori senza coperchio perché così sono molto più accessibili, infatti anche la semplice operazione di aprire il coperchio di una scatola potrebbe scoraggiare a rimettere le cose al loro posto.

Insegna ai tuoi figli l’importanza di mantenere l’ordine coinvolgendoli nel processo di riposizionamento degli oggetti al loro posto. Questo non solo riduce il disordine, ma insegna loro anche abitudini di organizzazione fin da piccoli. (i miei figli purtroppo sembra lo facciano apposta a lascare tutto in giro :-(!

3. Separa i Prodotti in categorie omogenee:  

Oltre a dividere il contenuto del mobile del bagno in categorie omogenee (prodotti viso, cura e accessori capelli, barba ecc), ti suggerisco di creare uno spazio delimitato per ogni categoria.

Questo può aiutare a evitare confusione e rendere più agevole l’accesso ai prodotti giusti. Potresti considerare di utilizzare scaffali o cassetti diversi per separare i prodotti per la cura personale dei grandi e dei piccoli o di ciascun membro della famiglia.

Ma attenzione ai duplicati, per cui le cose che si utilizzano in comune è meglio che abbiano un unico posto dove essere riposte.

4. Utilizza Ganci e Portasciugamani Aggiuntivi:

Con bambini e ragazzi in casa, il numero di asciugamani e accappatoi in uso può aumentare notevolmente. Installare ganci e portasciugamani aggiuntivi può aiutare a mantenere l’ordine e a garantire che gli asciugamani siano sempre a portata di mano.

Io uso dei semplicissimi ganci da attaccare al termo arredo perchè sono davvero comodi, stessa cosa per quelli da attaccare dietro la porta.

5. Scegli cassetti o Cesti funzionali:

L’utilizzo di cestini e contenitori è un modo efficace per separare e organizzare gli oggetti nel mobile del bagno ed anche la stanza. Considera l’idea di avere un cestino per gli indumenti sporchi oppure uno per i giocattoli da bagno dei bambini.

Nel mio bagno ho 2 cestoni uno bianco per la i panni chiari ed uno nero per i panni scuri in modo che quando devo fare la latrice non devo ulteriormente separare gli indumenti.

In definitiva, l’organizzazione del mobile del bagno per una famiglia con figli richiede una combinazione di praticità e creatività. Pensa a soluzioni che semplifichino la vita di tutti i membri della famiglia e che promuovano abitudini di organizzazione fin dall’infanzia. Con un po’ di pianificazione e cura, il vostro bagno può diventare uno spazio funzionale e ordinato che soddisfa le esigenze di tutta la famiglia


.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie