Scegliere i contenitori giusti per conservare gli alimenti

da | Apr 19, 2024 | menù planning, Organizzare gli spazi

I miei articoli possono contenere link affiliati sui quali potrei ricevere una commissione sui prodotti che acquisterai in seguito ad un mio consiglio. In ogni caso per te il prezzo resterà uguale. Ti consiglierò sempre e solo prodotti di cui ho fiducia.


Scegliere i contenitori giusti per gli alimenti è fondamentale non solo per conservare più a lungo il cibo, ma anche per tenere organizzati e ordinati gli spazi che dedichi alle scorte ed e alle preparazioni (ad esempio frigorifero, freezer, dispensa).

La maggior parte degli alimenti che acquistiamo ha già il suo packaging, alcune volte bellissimo, eppure secondo me è molto utile travasare il contenuto dentro appositi contenitori per alimenti.

Perché usare i contenitori per conservare gli alimenti?

1.Per conservare il cibo più a lungo.

Se scegli i contenitori con chiusura ermetica il contenuto si conserverà più a lungo senza perdere le sue qualità. Ad esempio i biscotti, una volta aperto il sacchetto che li contiene, se li metti in una biscottiera, manterranno la loro fragranza sicuramente più a lungo.

2. Per innalzare il livello di igiene.

Si evita l’accumulo di polvere, di residui.

Tutto viene custodito in un contenitore senza che vengano sparse briciole o piccoli residui in giro. Penso solo al sacchetto della farina che ogni volta che lo apri sparge farina sul tavolo o sul mobile.

Accedere al contenuto di un barattolo piuttosto che un sacchetto è più agevole ed eviterai di toccare con le mani alimenti che poi rimangono conservati. Io ad esempio tengo il sale grosso da cucina in un comodissimo contenitore ermetico trasparente con dentro un cucchiaino di legno che mi funge anche da dosatore.

3. Per tenere lo spazio e gli alimenti organizzati.

Prova ad aprire uno sportello dove vedi tanti sacchetti chiusi, aperti, di dimensioni diverse … cosa vedi? Confusione!!!

Apri lo stesso sportello con un ripiano organizzato con i barattoli o con contenitori adeguati al contenuto… cosa vedi? Ordine.

Un piccolo sforzo in più e vedrai anche organizzazione se tieni i contenitori di alimenti simili vicini tra loro. Ad esempio tutti quelli della pasta da un lato, quelli dei biscotti da un altro, quelli delle farine da un altro ancora e così via.

La mia dispensa ad esempio è quasi tutta organizzata con i barattoli, qui trovi il post completo.

4. Per rendere più comodi spostamenti e trasporti.

I contenitori ti permettono anche di porzionare gli alimenti e trasportarli più facilmente. Penso ad esempio a quelli che usi per portare il pranzo in ufficio.

Se ti piace organizzare il tuo menù settimanale con qualche preparazione fatta in anticipo, i contenitori per alimenti sono un alleato indispensabile

Quali contenitori scegliere per conservare gli alimenti

In commercio c’è davvero una grandissima scelta di contenitori, barattoli e sacchetti per conservare gli alimenti e le preparazioni. Per scegliere quindi è importante che tieni in considerazione alcuni aspetti.

La forma dei contenitori per alimenti.

Personalmente preferisco i contenitori a base quadrata o rettangolare perché permettono di sfruttare meglio lo spazio a disposizione rispetto a quelli rotondi. Per me è una discriminante importantissima e scelgo praticamente sempre questo tipo di contenitori.

Sicuramente ci sono forme bellissime che sono particolarmente indicate se tieni i contenitori a vista e quindi i contenitori, oltre ad essere un elemento contenitivo diventano anche un elemento estetico.

Il materiale con cui sono fatti.

  • In vetro sono particolarmente “green”, facili da pulire, ma hanno lo svantaggio di essere più delicati in quanto se cadono si rompono e sono anche mediamente più pesanti.
  • Realizzati in plastica. Sono leggeri e indistruttibili, ma assicurati che sia una plastica di buona qualità che non rilasci sostanze nocive (importante che siano BPA FREE)

La dimensione.

Assicurati che la dimensione sia adatta al contenuto, ovvero che non ci sia troppo spazio vuoto.

Dove acquistare i contenitori per conservare gli alimenti

Secondo il mio punto di vista Amazon è sicuramente il portale più rifornito e vario e dove puoi trovare tantissime occasioni per acquistare i contenitori anche delle marche più famose.

Ma a me piace tantissimo curiosare su Ikea perché ci sono delle bellissime foto ambientate in cui danno anche diverse opzioni creative per utilizzare i contenitori che propongono in vendita.

I miei contenitori per alimenti preferiti

Io vado pazza per scatole e contenitori, adoro vedere i miei spazi organizzati e ordinati. Quando vado in qualsiasi negozio di casalinghi mi soffermo sempre sull’area dedicata ai contenitori.

Ho alcune “fisse” per i contenitori trasparenti e a base quadrata, se posso scelgo il vetro.

Ho organizzato la dispensa (qui trovi il post dettagliato) con dei meravigliosi barattoli in vetro con coperchio ermetico che ho acquistato al supermercato con una strepitosa occasione qualche anno fa. Sono perfetti per le mie esigenze. Li uso per conservare la pasta e sono decisamente i miei preferiti in assoluto anche se sono un po’ pesanti e quindi a mio avviso vanno bene solo per la dispensa. Peccato che non ne ho più trovati uguali anche se ho visto che su Amazon ci sono alcune proposta molto simili.

Decisamente funzionali e consigliatissimi sono i contenitori di Lok&Lock. È una marca tedesca che realizza contenitori di varie forme e dimensioni in plastica ma con tutti i criteri di durevolezza e sicurezza alimentare. Io ho scelto la versione rettangolare con un set molto ricco di contenitori di varie dimensioni.

Ci sono quelli molto piccoli in cui tengo spezie, frutta secca ecc. Sono indistruttibili e molto resistenti.

Vanno benissimo per conservare gli alimenti in frigorifero, in freezer e li puoi mettere nel micronde.

Sono leggeri per cui li uso anche per portare il pranzo in ufficio o per la merenda dei ragazzi.

E da quando ho imparato il trucchetto per lavarli facilmente sono entrati assolutamente nei miei preferiti.

Qualche anno fa mi hanno regalato alcuni contenitori della Tupperware che però non ricomprerei semplicemente perché non sono trasparenti e non sono impilabili, quindi occupano tanto spazio nel cassettone.

Riso e cereali li tengo nella serie Ikea …. Mi era piaciuta l’idea che ci fosse il coperchio apribile come una sorta di dosatore. In realtà è un po’ scomodo e fa perdere un po’ di tenuta.

Il prossimo acquisto? Sicuramente i sacchetti in silicone. Ne ho sentito parlare benissimo e vorrei provarli al posto dei sacchetti apribili che io uso per tenere le erbette tritate in freezer come ad esempio prezzemolo, basilico, rosmarino e cipolla.

Accessori utili per usare al meglio i contenitori per alimenti

I contenitori sono utilissimi per conservare al meglio gli alimenti, ma è molto facile dimenticarsi il contenuto, la data di preparazione (e quindi la scadenza), per cui è importante aiutarsi con piccoli strumenti:

  • Pennarello a gesso liquido, ce ne sono di tanti colori e dimensioni. Sono praticissimi perché si cancellano facilmente e scrivono praticamente su tutte le superfici.
  • Etichette, fisse o removibili. Io uso quelle ad effetto lavagna sui contenitori che tengo in dispensa in modo da poterci scrivere sopra facilmente. Ad esempio sui barattoli della pasta scrivo il tempo di cottura.
  • Scotth carta … il mio preferito. Ne ho un rotolo a portata di mano nel cassetto in cucina. Te lo consiglio perché si attacca e si scrive facilmente. E con la stessa facilità si rimuove e si sostituisce. Lo uso soprattutto per i contenitori che conservo in frigo o in freezer perché è facile da togliere prima di lavare il contenitore e non lasca aloni o segni vari.

Riepilogando:

I contenitori per alimenti sono utilissimi per tenere in ordine ed organizzati gli spazi, l’importante è sceglierli delle dimensioni e dei materiali giusti per il tipo di contenuto che devono custodire


Risorse (libri) Utili:



1 commento

  1. vitaincasa il lato rosa

    Hai fatto proprio bene a specificare che i contenitori di plastica dovrebbero essere BPA free. A volte è difficile reperirli, ma essere informati facilita le scelte giuste.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *